IUC (Imposta Unica Comunale)

TASI (Tassa sui servizi): per l’anno 2016 non deve essere effettuato alcun versamento. 

IMU (Imposta Municipale Unica): le abitazioni principali con le pertinenze ed i terreni agricoli sono esentati dal versamento. La legge di stabilità 2016 ha introdotto una nuova forma di uso gratuito con riduzione del 50% della base imponibile. Per usufruire dell’agevolazione deve verificarsi la compresenza dei seguenti requisiti:

  • il comodante/soggetto passivo deve possedere una sola abitazione Italia e deve risiedere anagraficamente nonché dimorare abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato;

  • se possiede due abitazioni, le stesse devono essere nello stesso comune, di cui una obbligatoriamente è l’abitazione principale per il soggetto passivo dell’imposta e l’altra è l’abitazione in cui risiede il figlio o il genitore;

  • sono esclusi comodati al di fuori del primo grado in linea retta;

  • il contratto di comodato deve essere registrato presso un qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate;

  • sono esclusi i comodati per le abitazioni di lusso (Cat. A1, A8 e A9);

  • non è possibile effettuare due comodati nello stesso comune. 

Si ritiene che la definizione di "immobile" sia da intendersi come unità abitativa + pertinenze, quindi l’agevolazione sulle pertinenze si applica secondo i limiti previsti per l’abitazione principale (massimo 3 pertinenze, una per ogni categoria catastale C2, C6 e C7).

Per gli altri immobili il versamento dovrà essere effettuato in due rate: l'acconto entro il 16 giugno ed il saldo entro il 16 dicembre 2016.

Tutti i contribuenti riceveranno nelle prossime settimane informativa con dettaglio della loro situazione in base alla banca dati tributaria del Comune e modelli F24 già compilati con i dati anagrafici e gli importi da versare ai fini IMU.

Sarà inoltre attivo lo SPORTELLO IMU PRESSO COMUNE DI PAITONE - UFFICIO TRIBUTI esclusivamente nei seguenti giorni ed orari:

Venerdì  13/05 - 20/05 - 27/05 - 03/06 - 10/06 - 17/06 dalle ore 09:30 alle ore 13:00

Potranno inoltre essere richiesti chiarimenti telefonando al numero 0365/8777245 oppure aprendo un ticket accedendo al portale http://assistenza.secoval.it

Allegati: